Curcuma: le proprietà e i benefici

  • 01 dic, 2015
  • By Admin: IBuoniSenzaGlutine
  • Comment: 0

mix alla curcumaI NOSTRI MIX DI FARINA ALLA CURCUMA

La curcuma è una pianta erbacea, perenne e rizomatosa (radice rigonfiata e interrata), che è originaria dell’Asia meridionale. Viene seminata oggi nella maggior parte delle regioni tropicali e, in certi casi, anche nel sud dell’Europa. In Italia se ne trovano alcune coltivazioni in Puglia.

Chiamata anche Zafferano delle Indie, la curcuma è ormai presente nelle cucine di ogni latitudine. La sua radice dal giallo intenso viene utilizzata come colorante alimentare e talvolta anche nella manifattura tessile, per tingere i tessuti.

L’aroma è delicato ed un tantino pungente e si sposa con numerose pietanze e le sue proprietà meritano di essere conosciute e valorizzate al meglio.

Le proprietà curative:

La curcuma è benefica e svolge azione preventiva su patologie quali il cancro alla prostata, al seno, a livello dell’apparato digerente e, dell’intestino e del melanoma. Inoltre, rallenta la diffusione delle metastasi. È un antinfiammatorio e antimicrobico generale, ma specifico per la cute per la sua azione cicatrizzante e rigenerante, in caso di ustioni. La radice è un valido strumento per stimolare le difese immunitarie e contribuisce a ridurre gli eccessi di colesterolo, oltre ad essere antiossidante e fluidificante del sangue. Facilita la digestione ed è un epatoprotettore, perché protegge e depura il fegato. Infine favorisce la salute ed il buon funzionamento delle articolazioni.

Il suo apporto di calorie è di 354 cal per 100gr. Contribuisce a un buon apporto di minerali, tra cui Fe e Mg e di vitamine, tra cui vitamina C e vitamina K. In campo alimentare si usa per comporre il Curry ed alcune salse. Conferisce un colore giallo ocra attraverso la Curcumina (il suo principio attivo) e, tra i coloranti alimentari, è indicata con la sigla E100.

La curcuma conferisce un sapore caldo e pungente abbastanza simile allo zenzero.

Leave Comments